3 Italia: come attivare gratis il 4G LTE
3 Italia: come attivare gratis il 4G LTE
4 gennaio 2016
Tim: telefonare con cellulare collegato alla rete 4G
Tim: telefonare con cellulare collegato alla rete 4G
5 febbraio 2016

Fastweb passa alle nuove connessioni IPV6

Fastweb passa alle nuove connessioni IPV6

Fastweb passa alle nuove connessioni IPV6

Fastweb passa alle nuove connessioni IPV6

Fastweb passa alle nuove connessioni IPV6

Fastweb passa alle nuove connessioni IPV6

Il famoso Internet provider Fastweb ha annunciato che le nuove connessioni saranno attivate usando indirizzi IPv6, il protocollo di indirizzamento che sostituirà il vecchio IPv4.
Una svolta, soprattutto per lo sviluppo della Internet delle cose.

Al momento il passaggio alla nuova tecnologia avverrà ad Ancona, Bari, Bergamo, Brescia, Busto Arsizio, Legnano, Livorno, Monza, Padova, Pescara, Pisa, Reggio Emilia, Varese e Verona, ma verrà presto esteso a tutta l’Italia.

CONFIGURARE IL PROTOCOLLO IPV6 FASYWEB SU WINDOWS

La procedura per attivare la nuova metodologia di collegamento a Internet di Fastweb (ma non solo) è semplicissimo.
Dal menu Start selezioniamo la voce Pannello di Controllo e, nella nuova finestra, clicca su Rete e Internet, quindi all’interno del Centro di Connessioni di Rete e Condivisione selezioniamo la voce Modifica Impostazioni Scheda visibile sul lato sinistro della finestra. Con il tasto destro del mouse selezioniamo l’icona Connessione alla rete locale (LAN) e scegliamo Proprietà.

All’interno della scheda Rete selezioniamo il Protocollo Internet versione 6 (TCP/IP) e clicchiamo sul pulsante Proprietà. In generale, se l’accesso alla rete Internet avviene mediante un Internet Service Provider, è sufficiente selezionare le opzioni Ottieni automaticamente un indirizzo IPv6 e Ottieni indirizzo server DNS automaticamente.
In questo modo, non appena stabiliamo la connessione con il nostro provider, riceviamo automaticamente sia l’indirizzo IPv6 con il quale potremo navigare in Rete, sia l’indirizzo del server DNS che si occuperà di risolvere i nomi dei server nei corrispondenti indirizzi IP.

Se invece la macchina sulla quale stiamo abilitando l’IPv6 fosse all’interno di una rete locale e abbiamo ricevuto dall’amministratore di rete l’indirizzo IPv6 da assegnare all’interfaccia, sarà sufficiente selezionare l’opzione Usa indirizzo IPv6 seguente e inserire nella relativa casella di testo l’indirizzo IPv6 e la lunghezza del prefisso di subnet.

Analogamente per il DNS, dovremo selezionare il pulsante di opzione Utilizza i seguenti indirizzi server DNS e andare a specificare i due DNS che dovranno essere utilizzati per la risoluzione dei nomi.

Punteggio
Ti è piaciuto l'articolo?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *