Senza router adsl Fritz!Box, usa il numero dal PC con X-Lite
12 maggio 2012
Fringe: Usa Messagenet da un telefonino Android
26 maggio 2012

Condividere in WI-FI connessione internet 3G

Condividere in WI-FI connessione internet 3G

Stanchi di una connessione WI-FI debole che vi impedisce di fare le cose che desiderate? Una soluzione potrebe essere quella di sfruttare e condividere la propria connessione 3G.

Una connessione WI-FI poco potente che continua a cadere può essere incredibilmente frustrante quandosi lavora in movimento, e lo stesso vale anche quando si lavora da casa.

Siamo arrivati ad affidarci al web perchè lavorasse con noi e per noi.

La soluzione potrebbe trovarsi in un dispositivo che possediamo già.

Se avete uno smartphone 3G di terza generazione, potete connettervi ocn un’operazione conosciuta come Internet Tethering, ovvero “connessione modern da cellulare.

Apple ha aggiunto la funzione tethering con IOS 4.0, mentre i friutori di Android che usano Froyo 2.2 e sisterni più potenti hanno questa funzione incorporata.

Per le versioni precedenti, avrete bisogno di scaricare PDANet o Easy Tether dall’Android Market.

Da notare, comunque, che queste applicazioni funziornano soltanto con dispositivi mobili dotati di root, cosa, questa, di non facile gestione per gli utenti inesperti

Assicuratevi di controllare termini e condizioni del vostro operatore telefonico e tenete sotto controllo l’utilizzo dei dati, perchè potreste trovarvi a superare il tetto massimo di dati per il dispositivo molto prima di quanto crediate.

Ciò potrebbe tradursi in un sovrapprezzo nella tariffa mensile.

Comunque, il tethering (la connessione modem da cellulare) può essere poco pratica, anche perchè fornisce l’accesso a Internet ad un solo computer.

Se dovete connettervi su più di un dispositivo, una soluzione più pratica è utilizzare un access point mobile o 3G.

La Huawei produce questo tipo di hardware per molti operatori di telefonia mobile;

Il Three’s MIFI è forse la versione meglio conosciuta, perchè permette di usare fino a cinque PC con la stessa connessione mobile a banda larga.

D’altro canto Solwise ha di recente immesso sul mercato un dispositivo che supporta più di 20 PC.

Nel tutorial che segue abbiamo utilizzato l’Hotspot/Modem Zoom We3G per condividere una connessione 3G con un portatile.

Tale strumento supporta anche schede MicroSD e può essere usato anche come memoria di massa.

Testare la velocità della vostra connessione mobile può aiutarvi a decidere se vale la pena usarlo al posto del WI-FI. Speedtest.net ha sviluppato un’applicazione per dispositivi mobile Apple IOS e per Google Android che permette di calcolare la velocità effettiva della vostra conessione.

Punteggio
Ti è piaciuto l'articolo?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *