Adsl: voglio risparmiare di più
5 ottobre 2012
COMPLETE INTERNET REPAIR 1.2.8: Risolvi i problemi di internet
27 ottobre 2012

Creare IP statico per la sorveglianza

Creare IP statico per la sorveglianza

Volevo conoscere una procedura che mi permetta di trasformare il mio “Ip dinamico” in “Ip statico”. Anche se solo per brevi periodi.

L’esigenza nasce quando sono fuori casa per controllare la videosorveglianza.

Attualmente uso un modo non sempre affidabile, con un Pc che con Teamviewer mi dice il mio ip e poi procedo.

Il funzionamento, per i momento presenta molte lacune: una per tutte, se va via l’energia, si spegne il Pc e mi azzera il tutto. Anche quando poi torna l’energia non posso piu utilizzarlo?

Giovanni D.

L’alternativa prima di tutto, per accedere da remoto al tuo apparato di videosorveglianza, è tra usare un Pc o una webcam indipendente connessa al router (via WiFi).

Nel primo caso la videosorveglianza la fai con il computer è la sua webcam e ci devi installare un software come Yawcam (qui trovi la guida: www.edmaster. it/url/1931/).

Se a casa tua manca spesso la corrente collega il computer a un gruppo di continuità, oppure usa un portatile (che sfrutterebbe la batteria quando va via la luce).

Con una webcam wireless la spesa cresce un po’, ma hai il vantaggio di essere indipendente dal Pc e di poterla piazzare dove vuoi a casa (purche nel raggio della rete WiFi qualora tu voglia controllare le riprese a distanza).

Ricordati comunque anche di impostare il port forwarding sul router per abilitare la connessione alla webcam.

In entrambi i casi, ti serve un indirizzo statico attraverso cui puoi raggiungere dall’esterno la tua rete (e quindi il tuo Pc o la tua webcam).

L’ip statico è fornito di solito agli utenti business; le offerte Adsl piu comuni hanno un Ip dinamico, che tende a cambiare.

Si risolve ottenendo un indirizzo fisso che si interfacci all’ip dinamico.

Puoi registrarti gratis a un servizio Dynamic Dns come No-IP (www.noip.com). Alla fine avrai un indirizzo no-ip personale e dovrai scrivere quello sul browser per raggiungere il Pc (seguito dalla porta che corrisponde alla webcam).

Lo svantaggio, rispetto ad avere un vero e proprio Ip statico, e che l’indirizzo Dynamic Dns deve essere sempre tenuto in contatto con il tuo Ip dinamico.

Puoi farlo installando sul computer relativo software (www.edmaster.it/ url/1932/), ma cosi facendo comunque resti dipendente dal computer, su cui deve restare attivo il software di Dynamic Dns per far funzionare il tutto.

L’alternativa, che è la soluzione ideale, a utilizzare router o webcam che hanno il servizio Dynamic Dns integrato.

Punteggio
Ti è piaciuto l'articolo?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *