Ottimizzare la wlan: velocizzare internet
26 gennaio 2014
WiMax e satellite: ADSL 2014
4 febbraio 2014

La banda larga tradizionale: ADSL 2014

La banda larga tradizionale: ADSL 2014

E per chi non è coperto dalle nuove reti oppure non vuole spendere di più per acquistare cellulari, chiavette o modem che supportino il 4G?

Niente paura, ci sono buone notizie anche sul fronte della banda larga classica, ADSL e mobile 3G (UMTS/HSPA fino a 42 Mbps).

Crescerà infatti la copertura sia del 3G sia dell’ADSL, che al momento supera il 90% della popolazione.

Migliorerà inoltre la copertura 3G “indoor”, cioè dentro casa, grazie all’uso di nuove frequenze a 900 MHz da parte di alcuni operatori.

Un ruolo lo avrà anche lo Stato italiano, che sta utilizzando centinaia di milioni di euro di fondi europei per aiutare gli operatori a portare la banda larga nelle zone dove essa ancora non arriva.

L’obiettivo è quello di coprire il 99,5% del la popolazione (se non proprio il 100%) con banda larga ad almeno 2 Megabit entro dicembre.

Non ci saranno invece grandi cambiamenti nelle offerte ADSL.

I prezzi infatti dovrebbero essere stabili o subire solo un leggero calo, mentre le novità saranno prevalentemente concentrate nei pacchetti di servizi inclusi. Aspettiamoci sempre più offerte ADSL con chiamate illimitate da casa verso i cellulari italiani (oltre che verso fissi nazionali) e pacchetti che includono banda larga fissa e mobile nello stesso canone, per navigare ovunque a prezzo fisso e con la migliore tecnologia disponibile (ADSL o fibra a casa, 3G/4G fuori casa).

ADSL 2014: le principali novità

Punteggio
Ti è piaciuto l'articolo?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *