Banda reale e banda dichiarata: Adsl
5 dicembre 2013
Metodi per risolvere problema Wi-Fi lento
16 dicembre 2013

La causa: connessione wi-fi lenta

La causa: connessione wi-fi lenta

Prima di dare corso alla terapia occorrerà stabilire il focolaio della malattia: quali sono i punti dell’abitazione in cui la rete senza fili non è sufficientemente veloce?

Per la cura della WLAN il “dottore” consiglia un’esplorazione approfondita dell’abitazione utilizzando un notebook ed un programma di analisi di rete come Ekahau HeatMapper, di facile utilizzo anche per coloro che non sono medici informatici.

Se impiegato accuratamente, il programma è in grado di rappresentare graficamente il segnale Wi-Fi su una mappa in cui i colori variano a seconda della potenza della WLAN: una specie di risonanza magnetica per la rete Wi-Fi!

Il colore rosso, ad esempio, indica un segnale scadente: in questo caso la rete è gravemente ammalata e può anche contagiare chi la usa procurando eritemi e stimolando la produzione di cortisolo, detto anche ormone dello stress, che raggiunge livelli intollerabili a causa di download lentissimi e navigazioni a passo di lumaca.

Wi-Fi lento: risolvere il problema

Punteggio
Ti è piaciuto l'articolo?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *