Netgear mobile Aircard 810: fino a 15 periferiche Wi-fi
Netgear mobile Aircard 810: fino a 15 periferiche Wi-fi
23 giugno 2017
WiFi italia: app per navigare gratis ovunque
WiFi italia: app per navigare gratis ovunque
24 agosto 2017

Abolito il roaming ed il geoblocking

Abolito il roaming ed il geoblocking

Abolito il roaming ed il geoblocking

Abolito il roaming ed il geoblocking

Dal 15 giugno, finalmente, sono stati aboliti nei Paesi UE i costi aggiuntivi in bolletta per chiamate (v), sms e navigazione Internet. Erano anni che se ne parlava.
Ora possiamo usare il nostro smartphone in uno qualunque dei 26 Paesi dell’Unione Europea, più Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Inghilterra, come se ci trovassimo in Italia, senza sovrapprezzi.

Viene applicato il nostro piano tariffario abituale, sia per gli abbonamenti sia per i piani telefonici a consumo. Una buona notizia per tutti coloro che visiteranno un paese europeo questa estate. Qualche eccezione, però, c’è, e riguarda il traffico dati.

La Commissione Europea, infatti, ha stabilito un costo base per ogni gigabyte pari a 7,7 euro: se abitualmente paghiamo di meno, le compagnie telefoniche sono autorizzare a limitare la nostra disponibilità di dati quando usciamo dall’Italia.

Questa operazione si chiama “data-cap”. In teoria, quindi, non dobbiamo temere costi aggiuntivi e sorprese in bolletta ma piuttosto prepararci a poter utilizzare limitatamente il Web mentre siamo in vacanza.

L’abolizione del roaming fa parte di un piano più ampio che ha come scopo la promozione della libera circolazione delle informazioni online.
Sempre in quest’ottica, nei prossimi 6 mesi, verrà eliminato anche il geoblocking, quel sistema che impedisce (per esempio) di fare acquisti dall’Italia sulla versione francese di Amazon.

Punteggio
Ti è piaciuto l'articolo?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *